Ricerca scientifica

Ricerca scientifica

Sono previste agevolazioni fiscali per le imprese che assumono nuovi lavoratori per potenziare l’attività di ricerca anche avviando nuovi progetti.

Lavoratore. Titolari di dottorato di ricerca o di altro titolo di formazione post-laurea, conseguito anche all’estero, nonché laureati con esperienza nel settore della ricerca.

Datore di Lavoro. Piccole e medie imprese, imprese artigiane, i consorzi e le società consortili costituiti, anche in forma cooperativa, fra piccole imprese industriali, o fra tali imprese e piccole imprese commerciali e di servizi (costituite anche in forma cooperativa), fra imprese artigiane di produzione di beni e servizi.
Sono escluse le imprese operanti nei seguenti settori: costruzione navale, trasporti, agricoltura e pesca.

Contratto. Contratti di lavoro subordinato a tempo pieno, anche a tempo determinato.

Beneficio: Credito d’imposta pari a € 7.746,85 per ogni nuova assunzione fino a un massimo di € 30.987,41 per datore di lavoro.
I datori di lavoro devono presentare al Ministero dell’Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica una domanda-dichiarazione redatta secondo lo schema reperibile sul sito dello stesso Ministero. Il Ministero predisporrà l’elenco dei soggetti beneficiari e darà comunicazione scritta dell’esito della domanda a tutti i soggetti richiedenti.
Il credito d’imposta deve essere indicato nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta nel quale il credito è stato concesso.
Per la compensazione in F24 è utilizzabile il codice tributo 6701.

Riferimenti Normativi:
–  L. 449/1997 artt. 4-5;
–  Decreto Interministeriale 275/1998 artt. 4-5; L. 317/91 art. 17;
–  D.M. 22/07/1999 (Miur);
–  Provvedimento Direttore Agenzia entrate 22/03/2007.

Vuoi Maggiori Informazioni? Scrivici!

[contact-form-7 id=”2288″ title=”Richiedi informazioni – Agevolazioni”]

Le informazioni contenute nel sito hanno carattere unicamente informativo.
Il sito non è responsabile per qualsiasi danno o problema causato da questo servizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre + 19 =